Il rimborso del Ticket o della Libera professione, per le prestazioni prenotate o erogate presso gli ospedali di Pesaro (stabilimento Centrale e Muraglia) e ospedale di Fano, può essere richiesto direttamente all’operatore di Cassa entro e non oltre i 30 giorni dall’avvenuto pagamento (superata tale tempistica è necessario inoltrare la richiesta alla Direzione Amministrativa di Presidio)

Il rimborso può essere effettuato nel seguente caso:

per mancata effettuazione della prestazione sanitaria causata da motivi organizzativi o sanitari. In questo caso la Struttura erogante (o il professionista) deve rilasciare all’utente una dichiarazione scritta sulla fattura – che deve essere stornata – nella quale si attesta il motivo del rimborso. Successivamente l’utente potrà recarsi agli sportelli di Cassa e ottenere il rimborso dovuto esibendo la fattura originale in suo possesso, dichiarazione del reparto di mancata erogazione e compilazione del modulo di richiesta.

Si invita l’utenza in possesso di esenzione dal pagamento del ticket, a controllare il corretto inserimento in impegnativa da parte del medico prescrittore del codice di esenzione (Medici Specialisti ospedalieri/territoriali, Medici di Medicina Generale o Pediatri di Libera Scelta) prima dell’erogazione di ogni prestazione (visita, esame diagnostico o esame di laboratorio)

 7,418 total views,  30 views today

Ultima modifica:

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No