Non stare zitta Parla con Noi. Torna lo sportello di ascolto

Dal 5 Novembre 2018, e per tutto il mese, sarà attivo uno sportello di ascolto con le psicologhe ospedaliere di Pesaro e Fano. Non esitate a chiamare. Non siete sole.

Uno sportello di ascolto al quale accedere quando, con coraggio, si vuole dire basta alla violenza. Uno sportello che ha lo scopo di ascoltare, ma soprattutto di far sapere che una strada per uscire dalla violenza c’è. E’ la campagna di ascolto, oramai giunta alla sua terza edizione, battezzata “Non stare Zitta. Parla con Noi”, che partirà il prossimo 5 Novembre 2018: la Psicologia Ospedaliera di Marche Nord, a Pesaro e Fano, sarà disponibile ad accogliere le donne o i loro familiari che vogliono dire basta alla violenza. Una occasione, forse il primo passo, per rompere il silenzio e farsi aiutare.

Oltre allo sportello di ascolto, tutta l’Azienda ospedaliera si mobilita: i reparti del San Salvatore e Santa Croce – come di consueto – promuoveranno il servizio dando le informazioni per contattare le psicologhe attraverso manifesti e locandine, e appendendo, in ogni singola struttura, anche un paio di scarpe rosse, quelle che oramai da tempo sono diventate l’icona della violenza sulle donne.

“Questo fenomeno – spiega la responsabile della Psicologica Ospedaliera Maria Cleofe Contardi – è oramai troppo diffuso. Lo racconta la cronaca quotidiana, e lo confermano le donne o i loro familiari che nelle due passate edizioni si sono rivolti a noi”.

“Bisogna uscire dalla logica e dall’asse famiglia disagiata/violenza – ricordano Michela Fortugno e Milena Volpe, psicologhe ospedaliere – . Non è così. Le storie di violenza sono dentro i nuclei più normali, famiglie comuni, uomini e donne che ogni mattina si alzano, si vestono di tutto punto per raggiungere l’ufficio”

Ecco come accedere allo sportello
CHIAMA I NUMERI 0721.365265 – 0721.882510
dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 10

NON STARE ZITTA. PARLA CON NOI

 782 total views,  1 views today

Icon

Campagna di ascolto 2018 776.55 KB 203 downloads

La locandina dell'iniziativa ospedaliera contro la violenza alle donne
  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No