COVID-19, uova di Pasqua e colombe donate a Marche Nord

Proseguono le manifestazioni di solidarietà e vicinanza della comunità nei confronti dell’azienda ospedaliera Marche Nord e di tutto il personale coinvolto nella lotta all’emergenza Covid.

L’associazione nazionale Carabinieri della sezione di Tavullia e Montecchio ha consegnato ieri mattina 22 colombe e 75 uova pasquali al Direttore dell’azienda ospedaliera Marche Nord Maria Capalbo per distribuirle agli operatori impegnati nell’emergenza.

Il Presidente della sezione Mario Gabanini ha spiegato il motivo di questo gesto: “Queste uova ci sono state donate dalla Caffarel, da consegnare al presidio San Salvatore di Pesaro per il lavoro, l’esempio, la dedizione e lo spirito di sacrificio che stanno dimostrando tutti gli operatori. State onorando l’Italia e ci rendete orgogliosi di essere italiani”. Il Direttore Capalbo ha ringraziato: “tutti questi gesti ci emozionano e ci regalano attimi di spensieratezza. Utili ad andare avanti in questa battaglia contro il virus”.

 

Questa mattina è stata la volta del presidio ospedaliero Santa Croce di Fano, dove sono state consegnate diverse decine di uova di Pasqua tra cui quelle donate dallo Spazio Conad e dall’associazione nazionale dei Carabinieri di Colli al Metauro.
“Questa attenzione e solidarietà – spiega il Direttore Generale dell’azienda ospedaliera Marche Nord Maria Capalbo – ci riempie il cuore e allieterà per qualche momento le nostre giornate in attesa che questo virus venga sconfitto”.
“Questo gesto – spiega in un messaggio il Direttore dello Spazio Conad di Fano Massimo Marchionni – è per esprimere la nostra vicinanza a tutti i pazienti e alle loro famiglie. Un piccolo dono che speriamo possa allietare chi soffre e dire con gioia che insieme rinasceremo”.
“Per quello che state facendo – questa la missiva dell’associazione Nazionale Carabinieri di Colli al Metauro – vogliamo dire grazie a infermieri, medici e operatori della sanità. A tutti voi, l’Italia riconosce l’immenso contributo che date per combattere il virus”.

Un ringraziamento va anche a Pro Loco, Protezione Civile, Coop Tre Ponti e Conad per la loro donazione.

 777 total views,  1 views today

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No