‘Carotidi in Piazza’, l’11 giugno appuntamento con la prevenzione

Sensibilizzare i cittadini al problema delle malattie cerebrovascolari, in particolare di quelle che interessano le arterie: è questo l’obiettivo dell’iniziativa “Carotidi in Piazza nelle Marche”, la giornata di prevenzione promossa dai reparti di Medicina Interna degli ospedali marchigiani, in programma sabato 11 giugno dalle ore 9.00 alle ore 15.00.
L’evento si svolgerà in contemporanea in cinque piazze delle Marche, nei Comuni di Fano, Fabriano, Civitanova Marche, Fermo ed Ascoli Piceno e vedrà il coinvolgimento del personale medico delle Medicine Interne degli ospedali che hanno aderito all’iniziativa.

Per il Comune di Fano, lo screening si svolgerà presso la sala di Palazzo San Michele, in Via Arco d’Augusto 2 ad opera del personale medico dell’Unità Operativa di Medicina Interna dell’Azienda Ospedaliera Marche Nord, diretta dal Dr. Gabriele Frausini.
Si tratta di un appuntamento molto importante dedicato a tutta la cittadinanza – per la prima volta nel Comune di Fano – in quanto l’aterosclerosi è ancora la prima causa di malattia e mortalità nel mondo occidentale; il suo riconoscimento precoce e la sua cura tempestiva possono permettere di prevenire malattie gravi come l’ictus e l’infarto.

Carotidi in Piazza nelle Marche

I cittadini, nella sala allestita appositamente per l’occasione, potranno sottoporsi gratuitamente all’EcoColor-Doppler delle carotidi, un esame non invasivo che, mettendo insieme la metodica ecografica con quella doppler, è in grado di fornire preziose informazioni sullo stato anatomico e funzionale dei vasi carotidei e vertebrali che nascono dall’aorta, suggerendo quelle che possono essere le migliori misure per prevenire malattie gravi come l’ictus cerebrale e l’ischemia cerebrale transitoria.

L’accesso alla sala è consentito a chiunque voglia sottoporsi all’esame, negli orari prestabiliti, senza necessità di appuntamento; al termine dello screening verrà rilasciato un documento con i risultati degli accertamenti effettuati; in caso si rendesse necessario un ulteriore approfondimento, il personale medico prenderà in carico il paziente e programmerà ulteriori accertamenti presso la Medicina Interna dell’Azienda Ospedaliera Marche Nord.

“Si tratta di un’iniziativa lodevole e di grande importanza – è il commento dell’Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – che avvicina maggiormente l’ospedale ai cittadini. Eventi di questa portata, oltretutto diffusi e aperti a tutto il territorio marchigiano, rispecchiano perfettamente la visione di Sanità a cui auspichiamo, una Sanità che sia di prossimità, che si occupi di prevenzione e a portata del cittadino, per una tutela ed una presa in carico a 360 gradi”.

“Ringrazio tutto il personale della Medicina Interna, diretto dal Dr. Gabriele Frausini, che ha creduto fortemente in questo progetto – ha dichiarato il Direttore Generale Dr.ssa Maria Capalbo – per l’impegno, la competenza e la professionalità con cui si distinguono in iniziative di questa portata. Confidiamo in una grande partecipazione da parte di tutta la cittadinanza ed auspichiamo in future iniziative e collaborazioni”.

 1,935 total views,  1 views today

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No