#25Novembre: non stare zitta, parla con noi

Parte la campagna di ascolto e di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Dal 21 al 25 novembre, dalle 9 alle 11, sarà attiva una linea telefonica (0721.882510) per dare informazioni sulla rete antiviolenza, soprattutto orientare e far sapere a chi è vittima di violenza – fisica o psicologica – che c’è una strada per dire “basta”.

Lo sportello di ascolto, attivato dalla Psicologia Ospedaliera di Marche Nord, già da diversi anni ha promosso una campagna di ascolto battezzata “Non stare Zitta. Parla con Noi”. A ruota, tutti i reparti del San Salvatore e Santa Croce si sono mobilitati. Non solo contribuiranno a promuovere il servizio dando le corrette informazioni per contattare le psicologhe, ma allestiranno, in ogni singolo reparto, anche uno spazio con locandine e simboli della campagna, comprese le scarpe rosse, da tempo diventate l’icona della lotta alla violenza sulle donne.

Lo sportello telefonico, attivo dal 21 al 25 novembre e gestito in prima persona dalle professioniste della Psicologia Ospedaliera, rientra nell’ambito della campagna nazionale “H-Open Week contro la violenza sulle donne” di Fondazione Onda – Bollini Rosa, e permette alle donne o ai loro familiari di ricevere informazioni sui percorsi di uscita dalla violenza attraverso la rete dei servizi territoriali.

“Un percorso – spiega il Responsabile della struttura di psicologia Ospedaliera di Marche Nord, Michela Fortugno – a cui teniamo particolarmente e che finalmente abbiamo potuto rimettere in piedi dopo due anni in cui di pandemia. La linea telefonica, che ricordo sarà attiva dal 21 al 25 novembre, dalle 9 alle 11, consente ai cittadini e alle cittadine di richiedere informazioni sul tema e, se vogliono, fissare un primo colloquio informativo sulla rete antiviolenza. L’obiettivo è quello di supportare coloro che sono vittime di violenza e incoraggiarle a rompere il silenzio, fornendo strumenti concreti e indirizzi a cui rivolgersi per chiedere aiuto. Chiedere aiuto e subito è il primo passo per uscire dal tunnel di violenza di genere, ormai una grave emergenza sociale che necessita della massima attenzione. Per prevenire e proteggere le vittime di violenza servono iniziative mirate per far sì che le donne chiedano aiuto da subito”.

I servizi offerti in tutta Italia dagli ospedali che aderiscono alla rete di Onda sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it dove è possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. Per accedere al motore di ricerca basta cliccare sul banner “Consulta i servizi offerti” posto in Home Page.

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

 3,072 total views,  2 views today

Icon

Campagna di ascolto - Anno 2022 1.26 MB 28 downloads

Il manifesto della campagna contro la violenza sulle donne
  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No