In applicazione delle indicazioni ministeriali e regionali, ai fini del contenimento della diffusione del coronavirus, è vietato l’accesso da parte di visitatori ai degenti e di accompagnatori in tutte le strutture dell’Azienda ospedaliera.

Sono autorizzati solo i visitatori per i casi di reale necessità, che verranno valutati dal Medico e dall’Infermiere Coordinatore del reparto di riferimento, quali ad esempio:
– assistenza a ricoverato in fase terminale di vita
– accesso di un genitore per minore ricoverato
– condizioni psicologiche del paziente che da oltre 15 giorni non riceve visite di familiari
– supporto a pazienti ambulatoriali in caso di disabilità, difficoltà di deambulazione e autonomia

Il grado di parentela del visitatore deve essere stretto: marito/moglie/compagno/a, genitore, figlio, fratello/sorella, amministratore di sostegno; non sono ammessi altri gradi di parentela.

E’ consentito l’accesso ad un solo visitatore per un tempo massimo di 1 ora; non sono ammessi più visitatori per lo stesso paziente (in situazioni eccezionali è possibile entrare uno alla volta in occasioni successive per massimo 1 ora complessiva di permanenza).

Il visitatore deve rispettare le regole per l’accesso all’ospedale: asintomatico, misurazione della temperatura all’ingresso, compilazione della “scheda anamnestica Covid 19” (per maggiori dettagli consultare la pagina come si accede in ospedale)

Il visitatore deve rispettare rigorosamente tutte le indicazioni fornitegli dal reparto in cui accede (indossare la mascherina già dall’ingresso in ospedale, igienizzare le mani, indossare il copricamice fornito dai sanitari, evitare contatti fisici diretti con il ricoverato e con altri pazienti, evitare contatti non necessari con superfici del locale di degenza e del bagno, ecc.)

Il visitatore accompagnatore ha la piena responsabilità delle sue dichiarazioni e azioni. Eventuali comportamenti di visitatori in violazione delle presenti regole o delle indicazioni del personale sanitario saranno prontamente segnalate alla Direzione Medica e determineranno l’intervento delle Autorità competenti.

Disposizioni per informatori medico scientifici

In ottemperanza alle indicazioni emanate dal Ministero della Salute e alle ordinanze della Regione Marche, ai fini del contenimento della diffusione del Covid-19, è vietato l’accesso degli informatori medico scientifici presso le strutture ospedaliere di Marche Nord.
L’informazione scientifica del farmaco può avvenire esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma aziendale dedicata, inoltrando la richiesta al Direttore/Responsabile dell’Unità Operativa di riferimento.

 2,168 total views,  9 views today

Ultima modifica:

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No