Cerca nel sito Avvia la Ricerca

L'Azienda ospedaliera

L' Azienda Ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord" è stata istituita con Legge Regionale n. 21 del 22 Settembre 2009 ed incorpora l' Azienda Ospedaliera "San Salvatore" di Pesaro e la struttura Ospedaliera "Santa Croce" di Fano 

L'Azienda Ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord", con sede Legale in Pesaro, Piazzale Cinelli, 4 - opera su tre stabilimenti:
Presidio "San Salvatore" - Centro - Piazzale Cinelli, 1 - 61121 Pesaro 
Presidio "San Salvatore" - Muraglia - Via Lombroso, 1 - 61122 Pesaro 
Presidio "Santa Croce" - Via Vittorio Veneto, 2 - 61032 Fano

Mission e Vision

La missione aziendale e le sue prospettive.

L'Azienda ospedaliera, nello svolgimento delle proprie funzioni, assume a riferimento i seguenti obiettivi e criteri guida.

  • La diagnosi e la cura delle patologie acute e sub-acute che necessitano in particolare di un livello di assistenza di media ed alta complessità, secondo una programmazione tale da soddisfare la domanda espressa dai cittadini residenti nella Provincia di Pesaro e Urbino nonché dai cittadini marchigiani, italiani e stranieri che scelgono l'Azienda per la qualità e l'appropriatezza delle prestazioni svolte.
  • La garanzia di continuità dei percorsi di cura, intesa come presa in carico globale dell'assistito in tutti momenti del percorso. A questo fine, l'Azienda promuove l'integrazione tra:
    a) le cure primarie e l'assistenza ospedaliera;
    b) le diverse attività di assistenza ospedaliera svolte nei Presidi di Fano e di Pesaro;
    c) la presa in carico ospedaliera del paziente e quella necessaria a conclusione della fase acuta della malattia. L'Azienda garantisce e sviluppa la continuità dei percorsi di cura attraverso la rete integrata dei servizi territoriali dell'ASUR (Area Vasta n.1) e della rete ospedaliera regionale, intesa come rete delle strutture pubbliche e delle strutture private accreditate. La continuità dei percorsi di cura, nel quadro dell'assistenza ospedaliera, è realizzata attraverso l'organizzazione dipartimentale dei presidi ospedalieri per il tramite dell'integrazione interaziendale con le strutture territoriali. In particolare, attraverso l'organizzazione dipartimentale e la sua integrazione con il territorio l'Azienda promuove processi di assistenza e cura finalizzati a diminuire progressivamente la necessità dello spostamento dei pazienti fra le strutture.
  • La promozione e realizzazione, in coordinamento e con il supporto degli Organismi di Cooperazione Internazionale, di programmi umanitari finalizzati alla diagnosi e cura di patologie endemiche o epidemiche nei Paesi in via di sviluppo, anche attraverso formazione professionale e sostegno alla crescita organizzativa. L'Azienda considera opzione strategica il confronto con le istanze sociali, lo sviluppo della capacità di ascolto nei confronti dei cittadini-utenti e la valorizzazione di un loro ruolo attivo di proposta e vigilanza sulla qualità dei servizi resi. A tal fine, propone progetti di accoglienza e miglioramento della qualità percepita anche attraverso forme di collaborazione con privati e associazioni di volontariato. L'Azienda esercita una costante azione per la promozione del potenziale e la valorizzazione del contributo dei propri operatori che ne stimoli lo spirito di appartenenza e la motivazione. L'Azienda considera, altresì, opzione strategica la promozione e l'applicazione dell'innovazione clinica, organizzativa e tecnologica al fine di sostenere e facilitare le attività di ricerca e sviluppo come ambito istituzionale proprio del Servizio Sanitario Regionale inscindibile dai tradizionali compiti di assistenza. Il percorso di costruzione e consolidamento dell'Azienda - che dovrà avvenire attraverso le fasi individuate nel presente articolo - si sviluppa secondo i seguenti principi:
    a) riconoscimento dell'autonomia operativa dei Presidi ospedalieri che costituiscono le articolazioni organizzative dell'Azienda, nel rispetto degli obiettivi e del budget aziendale;
    b) riconoscimento della pari dignità dei Presidi ospedalieri, con valorizzazione delle relative professionalità ed assicurando articolazioni sanitarie ed amministrative per ognuno di essi;
    c) potenziamento dell'efficacia delle attività aziendali anche tramite il ricorso a modelli organizzativi innovativi;
    d) potenziamento della continuità assistenziale Ospedale - Territorio nell'ambito dell'Area Vasta 1 con creazione di nuove attività interaziendali per un'appropriata risposta ai bisogni della popolazione residente;          
    e) integrazione delle equipe, al fine di rispondere ai bisogni dei cittadini, valorizzando la professionalità degli operatori sanitari, attraverso la costituzione di dipartimenti strutturali - omogenei ed unitari - interpresidio dotati di autonomia gestionale.

I Principi Guida

Principi e criteri di funzionamento.
L'Azienda, conforma il proprio operato nonché i propri atti ai principi di eticità, trasparenza, imparzialità, equità, logicità, ragionevolezza e correttezza. Si tratta infatti di principi che, indipendentemente dal dall'autonomia imprenditoriale riconosciuta all'Azienda dall'art. 3 del D.Lgs. n. 502/1992, vengono ritenuti essenziali e fondanti l'attività aziendale - sia nei rapporti interaziendali che verso terzi - in ragione della qualificazione di persona giuridica di diritto pubblico e delle finalità istituzionali di rilevanza collettiva proprie dell'Azienda. In aderenza a tali principi, l'Azienda provvede alla definizione dei programmi e delle linee gestionali, delle competenze e delle responsabilità, assumendo come principali elementi di riferimento: la visione strategica dei processi, le capacità professionali e progettuali, l'oggettività e l'efficacia dei sistemi valutativi e dei relativi meccanismi premiali, l'aderenza all'etica della responsabilità personale ed istituzionale quale principio imprescindibile per la rilevanza collettiva dei servizi prestati e, come tale, qualificante l'appartenenza all'Azienda. In particolare, anche a seguito dell'integrazione delle Strutture ospedaliere, assume rilievo essenziale l'attività dei ruoli manageriali (dirigenziali) i cui comportamenti e decisioni dovranno risultare adeguate ed appropriate per favorire la piena consapevolezza del carattere unitario dell'Azienda Marche Nord e della sua intima essenza pubblica quale riconosciuta dai cittadini utenti. In linea con tale impostazione, l'etica della responsabilità richiede reali forme di coordinamento e collaborazione interna che, attraverso le logiche dell'innovazione, possano contribuire all'efficienza ed efficacia dei servizi resi ai cittadini, ai quali è comunque riconosciuto ruolo attivo nella valutazione degli stessi. Conseguentemente, le relazioni con i cittadini-utenti dovranno risultare semplificate, tempestive e di costo ridotto, avvalendosi delle più opportune innovazioni tecnologiche anche e soprattutto nel campo delle comunicazioni. In tale direzione, un preciso impegno da assolvere è quello di rendere la posta elettronica certificata lo strumento principale di comunicazione tra amministrazioni e nei rapporti con i cittadini. Come è noto, il contesto normativo si è da tempo evoluto specie in tema di informatizzazione e digitalizzazione dei sistemi documentali - amministrativi e sanitari - con l'obiettivo di una maggiore efficienza ed adeguatezza della gestione dei flussi informativi rispetto sia al "sistema sanitario" sia alle relazioni con l'utenza. L'Azienda, anche in coerenza con il sistema regionale e con le azioni della Regione Marche, intende darvi piena attuazione con misure rapide e continue di adeguamento dei sistemi di comunicazione, sia sotto l'aspetto delle infrastrutture, sia sotto l'aspetto delle procedure, con soluzioni che prevedano, ove necessario, la revisione delle prassi seguite.



A.O. Ospedali Riuniti Marche Nord
Piazzale Cinelli, 4 - 61121 Pesaro
Tel. 0721.3611
PEC aomarchenord@emarche.it
P.I. 02432930416
Presidio San Salvatore Centro
Piazzale Cinelli 4 - 61121 Pesaro
Centralino: 0721.3611
Presidio San Salvatore Muraglia
Via Lombroso - 61122 Pesaro
Centralino: 0721.3611
Presidio Santa Croce
Viale Vittorio Veneto 2 - 61032 Fano
Centralino: 0721.8821
Centro Unico di Prenotazione: 800.098.798
Regione MarcheO.N.D.A. Osservatorio Nazionale sulla Salute della DonnaMinistero della Salute
Feed RSS